Topic Creator

Silvana Gagiotti

Come è fatta la birra spalmabile

 
 
 

È fatta con il 40% di birra artigianale, con zucchero e sciroppo di glucosio, ma la ricetta esatta rimane un segreto custodito gelosamente da Pietro Napoleone, il titolare della cioccolateria omonima, che l’ha inventata. Sappiamo gli ingredienti utilizzati sono di qualità e tutti rigorosamente italiani, e che le varietà disponibili sono due: la Birra Spalmabile bionda e quella scura, prodotte con due varietà di birra artigianale, la Omid e la Greta.
 

Con la prima si prepara una crema dall’aroma floreale, adatta soprattutto per piatti di pesce, crostacei, insalate e dolci. La seconda, dal sapore più amarognolo e dal profumo di note tostate, è più indicata con salumi, selvaggina, carni rosse e brasate, ma anche con dolci al cioccolato e caldarroste. Un etto di crema apporta 233 calorie.

Nella Birra Spalmabile non c’è traccia di alcol: la crema è adatta anche per la colazione, su toast o fette biscottate, o per una pausa in qualsiasi ora della giornata. Si può ordinare online: il vasetto da 250 grammi costa 7,50 euro.

Posted in Cooking on February 11 at 11:10 PM

Comments (0)

No login